Latina, assistenza studenti con deficit uditivi: garanzie sul servizio… a parole

Antonella Di Muro e Nicoletta Zuliani

L’assessore alla Cultura del Comune di Latina, Antonella Di Muro, oggi nella seduta del question time ha dato risposta all’interrogazione presentata dal consigliere Nicoletta Zuliani sul servizio di assistenza agli studenti con deficit uditivi. L’iniziativa dell’esponente di opposizione era finalizzata a capire per quale ragione il servizio non ha trovato copertura finanziaria fino alla fine dell’anno scolastico e come l’amministrazione comunale intenda risolvere il problema atteso che i fondi messi a disposizione garantiscono la prestazione soltanto fino al 30 marzo.

L’assessore Di Muro nel garantire che l’amministrazione sarà in grado di reperire le risorse necessarie per lasciare inalterato il servizio di 10 ore a settimana fino al termine delle lezioni 2016/2017 non ha dato indicazione del “come” e non ha chiarito per quale ragione non si è provveduto a procedere con una variazione di bilancio dell’intera somma necessaria all’assistenza dei ragazzi con deficit uditivi fino alla fine dell’anno. Dunque, una non risposta, per il consigliere interrogante che ha quindi espresso insoddisfazione.

In merito al quesito sui ritardi con cui vengono pagati gli assistenti, l’assessore Di Muro ha riferito che le somme sono state messe a disposizione dell’Ens in tempo congruo e se il pagamento degli assistenti è avvenuto in ritardo ciò non è imputabile al Comune.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti