Fibs, Mauro Bruno eletto consigliere del comitato regionale. Confermato Domenico Della Millia alla presidenza

451

Il presidente della A’s Insieme Mauro Bruno è stato eletto ieri a Roma consigliere del comitato regionale della FIBS. Le elezioni si sono svolte nel pomeriggio di domenica 5 febbraio nella sede della Federazione Italiana Baseball & Softball di viale Tiziano, al termine di un pomeriggio di lavori ai quali hanno partecipato sedici delle diciassette società chiamate a rinnovare le cariche.

L’elezione è avvenuta a scrutinio segreto. Alla guida del comitato è stato confermato Domenico Della Millia con 560 voti, contro le 287 preferenze ricevute dallo sfidante Paolo Alimonti. Gli aspiranti consiglieri erano in tutto nove ed i quattro più eletti sono stati Laura Palmisano, Mauro Salsiccia, Claudio Sabatini ed il presidente Mauro Bruno.

“L’elezione di ieri del nostro presidente – ha spiegato Mauro Corbi vice presidente del sodalizio verde oro – testimonia come la nostra società ha conquistato in ambito regionale un posto di tutto rispetto tra le squadre più blasonate dell’intero territorio laziale. L’elezione di Mauro Bruno rappresenta per noi motivo di orgoglio per l’impegno che gli A’s Insieme Latina hanno messo in campo da diversi anni. Siamo sicuri che il nostro territorio è ora ben rappresentato in ambito federale e la nostra società potrà contare su una presenza qualificata all’interno della FIBS”.

Soddisfatto del risultato anche il presidente Mauro Bruno. “Questo risultato ottenuto – ha detto Mauro Bruno – è il frutto di un lavoro di squadra e di un costante impegno che abbiamo profuso in ambito sportivo. Essere eletti tra le tante società di Nettuno in ambito federale significa aver dato un segno tangibile della solidità della nostra società e soprattutto di aver rappresentato su tutto il Lazio un bagaglio di esperienza e di maturità in ambito sportivo. Porterò nell’ambito del consiglio regionale federale le istanze provenienti da tutto il territorio laziale, ma soprattutto lavorerò al fianco del presidente Domenico Della Millia per far crescere il numero degli atleti e il numero delle società affiliate”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti