Utopia di un Comune, al Circeo la presentazione del nuovo saggio di Brugnola

465
La copertina "Utopia di un Comune" e l'autore Franco Brugnola

Dopo il “Manuale per un consigliere comunale di opposizione” e il “Sindaco di tutti”, arriva “Utopia di un Comune”. Un sogno e al contempo un proposito. Non a caso l’autore, Franco Brugnola, sceglie come sottotitolo di “Utopia di un Comune”… “e come realizzarla”. Il libro del 74enne, romano di nascita e sabaudiano di adozione, con un trascorso nell’alta dirigenza amministrativa sanitaria e con una doppia esperienza municipale – è stato direttore generale del Comune di Formia e consigliere di opposizione a Sabaudia -, è una sorta di vademecum per gli amministratori della prima istituzione di prossimità, per coloro che si trovano a governare una città nei meandri di una complessa normativa sempre in movimento.

Franco Brugnola sarà ospite, il 17 febbraio prossimo, dell’associazione Lapis, presieduta da Vincenzo Bianchi, che ha organizzato un incontro pubblico per la presentazione del libro. L’appuntamento è alle 18 presso la “Porta del Parco” di piazza Lanzuisi a San Felice Circeo. Oltre all’autore interverrà il dottor Giancarlo De Simone, dirigente del Comune di Terracina. L’incontro sarà coordinato dalla giornalista Rita Cammarone.

Il saggio “Utopia di un Comune… e come realizzarla”, edito dall’autore e stampato in Italia presso Thefactory, per Gruppo Editoriale l’Espresso spa, affronta la materia sotto tre profili: la vision della città, le competenze del Comune e gli strumenti normativi che consentono il raggiungimento degli obiettivi strategici. E’ necessario, spiega Brugnola, che chi si candida ad amministrate le città sia preparato ad affrontare la stanza dei bottoni. “Utopia di un Comune”  è un primo supporto per mettere in fila le possibilità per trasformare le promesse di una compagna elettorale in obiettivi realizzabili affrontando le scelte con metodo. Sobrietà e rispetto dei cittadini, per Brugnola, sono l’interfaccia del buongoverno.

IMG-20170207-WA0002

LE VOSTRE OPINIONI

commenti