La Top Volley espugna Sora, la classifica inizia a sorridere

Top Volley corsara in quattro set a Sora, nella 22esima giornata di SuperLega.  Pur soffrendo nella terza frazione, persa con il punteggio di 29-17, i pontini hanno sempre condotto sulla Biosì Indexa imponendosi in avvio per 25-22, vincendo per 25-18 nel secondo set e dilagando nel quarto con un eloquente 25-13. Tre punti preziosissimi per il sestetto di Bagnoli, riuscito a scalare due posizioni in classifica, scavalcando Molfetta e Ravenna e portandosi a tre punti da Vibo, impegnata nel posticipo a Piacenza. Daniele Bagnoli ha trionfato sul fratello Bruno, coach sorano, anche perché ha potuto alternare gli schiacciatori trovando energie fresche nell’ultimo parziale.

 

LA CRONACA

Bruno Bagnoli schiera Seganov al palleggio e Miskevich opposto, Mattei e Sperandio al centro, Kalinin e Rosso schiacciatori, Santucci libero. Daniele Bagnoli risponde con Sottile in regia e Fei opposto, Rossi e Gitto al centro, Klinkenberg e Maruotti di banda, Fanuli libero.

Parte bene la Top Volley che con Klinkenberg, Fei e Rossi si porta 6-10, tre ace di Miskevich riportano la parità sull’11, Fei allunga sul 13-15, dopo 20-23 e chiude 22-25. Il secondo set si apre con il punto numero 9000 per Alessandro Fei (Campionato e Coppa Italia), Gitto (un muro) e Klinkenberg allungano 3-9, poi Rossi 6-13, Sora approfitta di un paio di errori per accorciare 12-16, ma nel finale con Penchev in campo (un muro) e Gitto a muro allungano 17-24 e il bulgaro chiude 18-25. Iniziano bene i locali il terzo set con i servizi di Mattei (un ace) che mettono in difficoltà la ricezione avversaria e porta l’8-4, Gitto (ace) e Maruotti accorciano 9-8) dopo Sottile (ace) e Rossi (muro) per il sorpasso 12-14, Rossi (muro) per il 16-19, Sperandio e Rosso per il pareggio sul 22, Sora elimina due palle match, Mattei a muro sigla il 27-26 e Miskevic chiude 29-27. Daniele Bagnoli lancia Ishikawa e Penchev nel quarto set e con i servizi di Fei (un ace) Latina allunga 3-7, poi con quelli di Penchev (due ace) 4-11, è il turno di Sottile al servizio (un ace) e con Rossi (muro) e Ishikawa si porta 7-17, ancora il giapponese con un ace per l’8-20 che poi chiude la gara con il muro del 13-25.

 

I COMMENTI

Candido Grande: “Abbiamo interpretato bene la partita, bravi a non calare nel terzo dopo aver perso ai vantaggi, una partita importante per il nostro cammino. Questa squadra sta dimostrando il suo valore partita dopo partita. Un bravo a tutti i giocatori e lo staff”. Daniele Sottile: “Un’ottima partita siamo stati bravi e continui per tutta la gara, peccato per il terzo set sfuggito. Tre punti importanti per riuscire a entrare nei playoff. Dobbiamo continuare su questa strada”.

 

BioSì Indexa Sora-Top Volley Latina 1-3 (22-25, 18-25, 29-27, 13-25)

BioSì Indexa Sora: Kalinin 7, Mattei 9, Miskevich 21, Rosso 19, Sperandio 7, Seganov 2; Santucci (L). Marrazzo, Mauti. Ne: De Marchi, Gotsev, Tiozzo, Lucarelli, Corsetti (L). All. Bruno Bagnoli

Top Volley Latina: Gitto 10, Sottile 5, Maruotti 9, Rossi 9, Fei 19, Klinkenberg 3; Fanuli (L), Pistolesi, Penchev 7, Ishikawa 5, Strugar. Ne: Quintana. All. Daniele Bagnoli

Arbitri: Zavater, Boris

Spettatori 1667, incasso 5770 euro

Durata set: 27‘, 24‘, 34‘, 25‘. Totale 1h50’

Sora: battute vincenti 4, muri 8

Latina: bv 7, m 10

LE VOSTRE OPINIONI

commenti