Lavoro, a Latina i servizi dell’Enadil per la ricollocazione delle mamme con figli minori

Sarà un’impresa meno ardua la ricollocazione per le mamme con figli minori. Dopo la pubblicazione del bando c’ è stato il momento della formazione delle graduatorie che ora sono state pubblicate. Le mamme che rientrano nel progetto potranno andare presso il centro per l’impiego di riferimento e formalizzare l’inizio delle attività.

L’attività dell’Enadil (sede nella Torre 5 Gigli del centro commerciale Latinafiori, 0773.472002)  si attua attraverso due percorsi:

Nel caso di scelta da parte dell’utente del percorso di accompagnamento al lavoro subordinato, l’ Enadil individuerà le possibilità offerte dal mercato del lavoro anche attraverso la rete di imprese con le quali collabora quotidianamente sul territorio provinciale e regionale nei settori sopraelencati.

Entrambi i percorsi saranno preceduti dal servizio di Orientamento specialistico della durata di 24 ore che sarà articolato attraverso le seguenti tematiche:

  • Accoglienza / presa in carico destinataria
  • Redazione del bilancio di competenze
  • Determinazione della distanza dal mercato del lavoro
  • Definizione dell’obiettivo (scelta del percorso subordinato o lavoro autonomo)
  • Scelta del percorso individuato
  • Definizione della strategia da attuare per raggiungere l’obiettivo

Per il solo Accompagnamento al lavoro subordinato alla conclusione del servizio di orientamento specialistico e comunque entro i 6 mesi dalla stpula del CdR sarà possibile attivare:

  1. Tirocinio: nel caso di attivazione l’azienda pagherà l’indennità prevista dalla DGR 199/2013 (minimo 400,00€ al mese)
  2. Corsi di formazione: (previa autorizzazione dell’intervento formativo da parte della Regione Lazio):
  • Fino a 50 ore per l’adeguamento delle competenze
  • Tra 51 e 100 ore per l’aggiornamento delle competenze
  • Tra 101 e 300 ore per percorsi finalizzati alla qualificazione/riqualificazione delle competenze

L’ Enadil in virtù delle convenzioni in atto con grandi realtà del territorio come il Cna di Latina, Confartigianato e grazie alla proficua collaborazione con studi professionali di consulenti del lavoro, commercialisti, e aziende garantirà la diffusione dei profili formativi al fine di favorire il reinserimento nel mondo del lavoro delle donne destinatarie. Per informazioni: 0773.472002.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti