La Top Volley esulta ancora in trasferta e aggancia l’ottavo posto

Un’ora e 8 minuti. Tanto ha impiegato la Top Volley per sbrigare la pratica Padova e aggiungere altri tre preziosi punti alla sua classifica dopo la 23esima giornata di SuperLega. In Veneto i pontini hanno fatto subito valere il servizio, grazie ad un Sottile particolarmente ispirato, e si sono aggiudicati i primi due set con i punteggi di 25-22 e 25-19. Senza storia la terza frazione, chiusa sul 25-15. E’ stato un turno favorevole al sestetto di Bagnoli, vista la sconfitta interna di Vibo ad opera di Verona e alla luce del successo di Ravenna su Piacenza. Ora Latina e i romagnoli hanno agganciato i calabresi a quota 26: tutti occupano l’ottavo posto, l’ultimo della griglia playoff, e tutti proveranno la volata finale facendo leva anche sugli scontri diretti.

 

LA CRONACA

Valerio Baldovin schiera Shaw al palleggio e Giannotti opposto, Volpato e Averill al centro, Milan e Maar schiacciatori, Balaso libero. Daniele Bagnoli risponde con Sottile in regia e Fei opposto, Rossi e Gitto al centro, Klinkenberg e Maruotti di banda, Fanuli libero.

Iniziano bene i padroni di casa che con due muri (Volpato e Shaw) si porta 6-3, Sottile prima pareggia 7-7 e poi con i suoi servizi mette in difficoltà la ricezione avversaria e con una tripletta di Fei (un muro) si porta 8-12, Averil (un ace) cerca il riaggancio 12-13, ma ancora Sottile in battuta per un nuovo “filotto” di cinque punti (16-22), ci prova Maar (un ace) fino al 19-22 e ancora Averill (un ace) 21-23, ma Fei chiude sul 22-25. Baldovin ruota la formazione, Bagnoli solo le bande, sono i muri di Fei e Volpato (5-4) a muovere il punteggio poi Sottile al servizio per l’allungo con un doppio muro di Rossi 7-11, un ace di Maruotti per l’8-13, girandola di cambi con il set che si chiude 19-25 con un  primo tempo di Gitto. Inizia determinato a chiudere la gara Latina nel terzo set con un filotto per lo 0-6, poi 1-10 e quindi con Fei 2-13, Padova cerca di rientrare ccon due ace di Milan 9-17, ma Latina chiude ancora con Gitto 15-25.

 

I COMMENTI

Daniele Bagnoli: “E’ stata una partita abbastanza imprevedibile, a senso unico per il risultato, sono sorpreso perché non mi aspettavo di giocare una gara del genere. Abbiamo cambiato un po’ di cose nel corso della gara. Sono soddisfattissimo per come siamo riusciti ad esprimerci in campo”.

Candido Grande: “Faccio i complimenti ai ragazzi per come hanno giocato. Li abbiamo messo in difficoltà dall’inizio alla fine senza mai cedere un istante. Sono sicuro che possiamo fare ancora di più, ora ci dobbiamo preparare bene per la sfida con Perugia, una gara molto impegnativa ma ce la possiamo giocare”.

 

Kioene Padova-Top Volley Latina 0-3 (22-25, 19-25, 15-25)

Kioene Padova: Maar 9, Averill 4, Giannotti 6, Milan 10, Volpato 7, Shaw 2; Balaso (L), Zoppellari 2, Link, Sestan 1, Fedrizzi, Koncilja 1, Bassanello. All. Baldovin

Top Volley Latina: Sottile 3, Klinkenberg 5, Rossi 10, Fei 14, Maruotti 13, Gitto 6; Fanuli (L), Pistolesi, Penchev, Ishikawa, Strugar, Quintana 2. All. D.Bagnoli

Arbitri: Turtù, Pasquali

Spettatori 2450, incasso 6774 euro

Durata set: 26‘, 21‘, 21‘. Totale 1h08’

Padova: battute vincenti 5, muri 8

Latina: bv 2, m 11

MVP Alessandro Fei

LE VOSTRE OPINIONI

commenti