Latina, il Comune contro le affissioni abusive: rimozione e multe

344
Il sindaco Damiano Coletta e il vice sindaco Paola Briganti

L’amministrazione comunale di Latina prosegue nell’intento espresso dalla avviata campagna di contrasto alle affissioni abusive, che comprende un piano di interventi predisposto ed approvato dalla commissione Trasparenza. Il sindaco Damiano Coletta e l’assessore alla Legalità Paola Briganti, infatti, hanno informato con una nota le associazioni di categoria, che tutte le affissioni e i cartelloni irregolari presenti sul territorio comunale saranno rimossi.

“L’amministrazione comunale ha intrapreso un’azione decisa – si legge nella nota – di contrasto al fenomeno delle affissioni e della pubblicità abusiva a tutela del decoro urbano e nel rispetto delle norme vigenti. Si precisa che alle affissioni non autorizzate si applicano le norme del Codice della Strada, del regolamento comunale sulla pubblicità e sulle pubbliche affissioni, integrati da quanto previsto dal Dlgs 507 1993 e dalle legge 689/1981 con pene pecuniarie significative e ulteriori inasprimenti in caso di inottemperanza all’ordine di rimozione”.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti