Latina, il Comune aderisce alla campagna “M’illumino di meno”: ecco le iniziative

Anche quest’anno il Comune di Latina aderisce a “M’illumino di Meno”, la campagna di sensibilizzazione radiofonica sul risparmio energetico e sulla razionalizzazione dei consumi promossa dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio2 e giunta quest’anno alla tredicesima edizione. La data scelta è quella di venerdì 24 febbraio e l’invito consueto è di aderire ad un simbolico “silenzio energetico”.

Dopo aver spento i più noti monumenti delle città italiane ed europee nelle passate edizioni, Caterpillar invita tutti, dalle istituzioni ai privati cittadini, dalle scuole ai negozi, dalle aziende alle associazioni culturali, a rendere visibile la propria attenzione al tema della sostenibilità spegnendo l’illuminazione di piazze, vetrine, uffici, aule, abitazioni private tra le 18 e le 20 di venerdì, durante la messa in onda della trasmissione.

Nell’ambito della campagna il Comune di Latina ha organizzato una serie di eventi con la collaborazione dell’Associazione Pontina di Astronomia e delle scuole. Giovedì 23 febbraio, presso la sala “De Pasquale” alle 15,00 si terrà un convegno che sarà occasione per riflettere sul risparmio energetico e sull’inquinamento luminoso, temi che non riguardano solo le osservazioni astronomiche, ma che hanno valenza di portata generale per la vivibilità degli spazi urbani. Per venerdì 24 è in programma tra le 9.00 e le 13.00 al G.B.Grassi una conferenza sul tema e delle visite al planetario “Livio Gratton” a cura degli studenti dell’Istituto. Sempre venerdì, oltre allo spegnimento dell’illuminazione pubblica di Piazza del Popolo dalle ore 18,30 alle ore 21,00, saranno poste in primo piano le attività organizzate dagli studenti delle scuole aderenti al Programma Eco-schools: a partire dalle 18.30 i ragazzi si riuniranno in Piazza del Popolo per animare le ore di “silenzio energetico” e proporre gesti di condivisione contro lo spreco di risorse.

L’invito rivolto a coloro che aderiscono all’iniziativa è di compiere un gesto di condivisione contro lo spreco di risorse. E’ dimostrato come la più grande dispersione energetica sia causata dallo spreco in tutti gli ambiti dei nostri consumi: alimentari, trasporti, comunicazione. Per questo Caterpillar invita tutti gli ascoltatori a condiVivere: dando un passaggio in auto ai colleghi, organizzando una cena collettiva nel proprio condominio, aprendo la propria rete wireless ai vicini e in generale condividendo le proprie risorse come gesto concreto anti spreco e motore di socialità.

“Rivolgiamo quindi un invito alla cittadinanza, al mondo dello sport ed alle associazioni culturali e sociali, al personale degli edifici pubblici e agli istituti scolastici – afferma il sindaco Damiano Coletta – ad adottare piccole buone pratiche di risparmio energetico, in particolare nella giornata del 24 febbraio, perché M’illumino di Meno è soprattutto una giornata di festa energetica aperta a tutte le forme di creatività. Quest’anno al mondo della scuola proponiamo di condiVivere e al mondo dello sport di mobilitarsi per questa giornata organizzando attività sportive di sensibilizzazione perché l’energia più pulita è quella che produciamo noi muovendoci senza inquinare”.

Chiunque lo desideri può aderire anche personalmente alla campagna nazionale di “M’illumino di Meno” inviando un’e-mail a millumino@rai.it, illustrando sinteticamente le buone pratiche che vengono utilizzate durante tutto l’anno ed esplicitando come si intende partecipare alla celebrazione del Risparmio Energetico il 24 febbraio 2017.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti