Disagi nella scuola di Borgo Isonzo, i genitori minacciano di tenere i figli a casa

Gianni Chiarato

“I disagi per i piccoli studenti delle scuole di Latina e per le loro famiglie sembrerebbero non aver mai fine”.

Gianni Chiarato interviene sulla situazione della scuola di Borgo Isonzo dove continuano i disagi dovuti al freddo.  Scuola tra l’altro sotto la responsabilità del vice presidente del Consiglio Comunale, Marina Aramini.

“Finora – spiega Chiarato  – le insegnanti per sopperire alla mancanza di riscalmento in classe si erano attrezzate con delle piccole stufette, ma continuando i disagi molti genitori sarebbero intenzionati a non mandare più a scuola i propri figli finché non verrà risolto il problema”.

Una denuncia dell’ennesimo disagio subito in questo tormentato anno scolastico da parte di studenti e famiglie, che dà modo a Chiarato di avanzare anche un proposta per tentare di evitare nel futuro che possano ripetersi situazioni di questo genere.

“Esiste uno studio del 2013– spiega Chiarato –  portato avanti dal presidente dell’Ordine degli Archittetti e dal Presidente dell’Ordine degli  Ingegneri di Latina, che fotografa gli interventi  per la messa in sicurezza e per la sistemazione dei plessi scolastici di competenza comunale. Credo che si debba ripartire da quello studio, magari aggiornandolo alla situazione attuale e redigere un crono programma per effettuare gli interventi necessari. Mi appello quindi a tutti i consiglieri Comunali di maggioranza e di opposizione perché agiscano in questa direzione a tutela della salute e della sicurezza di tutti i nostri figli”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti