Aprilia, il campo nomadi abusivo di via Sughereto: sul caso una riunione dell’osservatorio della legalità

323

Dopo le proteste dei residenti, finalmente il caso del campo nomadi abusivo di via del Sughereto finisce all’attenzione dell’osservatorio della legalità e della sicurezza. Il presidente Bruno Jorillo ha convocato una seduta per domani mattina, martedì 28 febbraio, alle 10.30 presso la ex Claudia. La riunione è stata convocata dopo che il comitato aveva diramato un esposto indirizzato al presidente della commissione ma anche al Prefetto di Latina, al questore, alla procura della Repubblica e al sindaco. “I timori manifestati dagli abitanti di questo quartiere- si legge nell’esposto- alla luce di quello che si stava organizzando sull’area segnalata non erano infondati. Possiamo dire che è stato realizzato un campo nomadi abusivo. Rileviamo un via vai di camper. La sera ne sono parcheggiati svariati. Si è creata quindi una situazione in cui non è più possibile controllare l’identità delle persone che vi stazionano o le attività da questi poste in essere. Qualche mese fa all’interno dell’area è stata ritrovata una donna ricercata. Nelle immediate vicinanze sono state recuperate due vetture rubate. E questo è solo l’anticipo di ciò che ci possiamo aspettare. Il degrado è quello tipico di quelle realtà: si nota la presenza di mucchi di spazzatura, carcasse di elettrodomestici, resti di autovetture e calcinacci. Le varie ordinanze non sembrano aver destato preoccupazione. Alla casa già posta sotto sequestro, e oggetto di ingiunzione di demolizione sono stati montati gli infissi”. Preoccupazioni, quelle dei residenti, che ora passeranno al vaglio dell’osservatorio nella sua prima riunione ufficiale.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti