Due rebus per la salvezza del Latina Calcio: gestione provvisoria e match con il Cesena

Lo stadio comunale di Latina

Nuovo fondamentale passaggio, oggi, nell’iter intrapreso dalla nuova proprietà del Latina Calcio per salvare il titolo sportivo e sopravvivere nonostante il fallimento decretato dall’udienza dello scorso 16 febbraio. Il presidente Benedetto Mancini si è impegnato a presentare un piano finanziario alla sezione fallimentare del Tribunale di Latina per ottenere l’esercizio provvisorio, in attesa dell’asta per la definitiva assegnazione del titolo. Una volta depositata la proposta e dopo aver acquisito il parere della Procura, il Tribunale si pronuncerà il 2 marzo. Un eventuale responso negativo potrebbe sancire la fine immediata del Latina, ma il diretto interessato ha escluso tale drammatica ipotesi.

 

MANCINI SICURO: “LA PROCURA HA GIA’ DATO IL SUO ASSENSO”

manciniL’esercizio provvisorio sarà assegnato all’attuale proprietà, il Latina non corre il rischio di sparire e giocherà regolarmente le sue gare di campionato fino alla fine, nella speranza di salvarsi. Benedetto Mancini si è dichiarato estremamente fiducioso, questo nuovo passaggio non regalerà spiacevoli e drammatiche sorprese: “Mi sento di escludere tale pericolo, la Procura ha già dato parere positivo sulla nostra richiesta per la gestione provvisoria e questo passaggio sarà di fatto una formalità”. Solo con il via libera del Tribunale potrà sbloccarsi la questione degli emolumenti non pagati ai tesserati, definita da Mancini “una problematica puramente tecnica, direttamente collegata all’autorizzazione dell’esercizio provvisorio”.

 

“RIEMPIRE LO STADIO PER IL MATCH CONTRO IL CESENA”

Se la società è impegnata a salvarsi nelle aule del Tribunale, la squadra è chiamata a farlo sul campo. Una risposta è arrivata sabato con la pesantissima vittoria centrata nello spareggio salvezza di Terni. Un’altra dovrà giungere dall’ennesima ultima spiaggia contro una diretta concorrente delle sabbie mobili della graduatoria, il Cesena reduce dal ko interno con la Pro Vercelli. E’ un nuovo turno infrasettimanale di campionato, si gioca al Francioni domani (martedì) alle 20,30. A tal proposito il club ha lanciato la campagna “Insieme si vince”, con prezzi popolari per tutti i settori. Si tratta dell’ennesimo appello alla città, una serie di tariffe speciali per le otto gare che Dellafiore e soci disputeranno al Francioni. I tagliandi saranno in vendita nei centri autorizzati e a piazzale Prampolini a costi vantaggiosi per tutti i settori: 5 euro la curva, 10 la gradinata, 15 la tribuna laterale e 20 la centrale.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti