Latina, spaccio di hashish: nei guai i fratelli Parisi

Arresti domiciliari e obbligo di firma per i due fratelli fermati per droga ieri a Latina dalla Squadra Mobile, dopo una doppia perquisizione domiciliare. A carico di Giuseppe Parisi, 44enne, sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro 224 grammi di hashish, un bilancino di precisione, e 600 euro in contanti, ritenuti provento di spaccio. Per l’uomo, comparso oggi davanti all’autorità giudiziaria, è stata disposta la misura degli arresti domiciliari. A carico del fratello Marco, 30enne, sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro 30 grammi di hashish e un bilancino di precisione. Per lui il giudice ha disposto gli obblighi di polizia giudiziaria.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti