Latina, Opera Prima porta a teatro “I sogni di Gelsomina”

 

Opera Prima Teatro rende omaggio ad uno dei personaggi più poetici e toccanti dell’intero universo cinematografico di Federico Fellini, Gelsomina la protagonista del film “La strada”. Domenica 5 marzo, alle ore 18,30, il palcoscenico di via dei Cappuccini, 76 a Latina ospita “I sogni di Gelsomina”, inserito nel cartellone della X edizione della rassegna “Emergenze e Dintorni della scena” organizzata dall’Associazione culturale Opera Prima con la direzione artistica di Agnese Chiara D’Apuzzo e Zahira Silvestri in collaborazione con ATCL, MIBACT, e Regione Lazio per la Cultura.

Lina Della Rocca, diretta da Renzo Filippetti, vestirà i panni della celebre icona felliniana, con la sua grazia e la sua leggerezza sempre sospesa tra commedia e tragedia, sciuscià (lustrascarpe) e saltimbanco napoletana figlia del dopoguerra dalla scorza dura e dal cuore tenero nascosto sotto gli stracci che porta addosso. Lo spettacolo è articolato in due parti complementari tra loro: nella prima parte Gelsomina vive e dialoga con il suo mondo fantastico, utilizzando diversi linguaggi, dalla narrazione, alla danza, alla musica. Il tutto attraverso elementi scenici quali bolle di sapone, nastri, strumenti musicali, pergamene con filastrocche, oggetti vari e sogni, che le permettono di interagire teatralmente con il suo immaginario, dando vita a figure suggestive. La seconda parte vedrà protagonista il pubblico, che sotto la guida di Gelsomina metterà in scena alcuni frammenti di ciò che ha appena visto, filtrandoli attraverso la propria personale espressività e giocando con gli elementi scenici.

Le scene sono a cura del Teatro Ridotto La Casa delle Culture e dei Teatri e Clio Abbate.

Il costo del biglietto di ingresso è di 10 euro. Info e prenotazioni al 347.3863742 – 392.0207982 – 347.7179808 oppure muni2000@libero.it.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti