Latina, spaccio di cocaina in un negozio di telefonia: arrestate le titolari

Smartphone… con ricarica di cocaina. I carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Latina hanno arrestato ieri due donne di 34 e 38 anni, titolari nel capoluogo pontino di un negozio di telefonia. Il reato contestato è quello di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Il blitz all’interno dell’esercizio commerciale è stato effettuato dopo che i carabinieri, impegnati nei servizi antidroga, avevano fermato due giovani trovati in possesso di due grammi di cocaina suddivisa in tre involucri di cellophane. Gli stessi avevano dichiarato ai militari di aver acquistato la droga nel negozio di telefonia delle due donne.

Immediata quindi la perquisizione all’interno dell’esercizio commerciale che ha consentito all’Arma di trovare e porre sotto sequestro 25 dosi, 18 grammi, di cocaina. Positivo anche l’esito della perquisizione effettuata presso le abitazioni delle due commercianti dove sono stati rinvenuti un bilancino di precisione, venti grammi di mannite e mille euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Le due donne sono state ristrette ai domiciliari in attesa della direttissima.

L’aggiornamento

LE VOSTRE OPINIONI

commenti