Latina, donna alla guida sindacale della Polizia di Stato: Clara Lucchesi è il nuovo segretario provinciale Les

Giovanni Iacosi e Clara Lucchesi

La Segreteria nazionale LeS (Libertà e sicurezza Polizia di Stato) ha affidato la segretaria provinciale di Latina a Clara Lucchesi che da diversi da diversi anni svolge il proprio servizio presso la Questura di Latina.

“Ho visto in Clara Lucchesi – ha dichiarato Giovanni Iacoi, segretario generale della sigla sindacale -: la piena condivisione dei nostri principi;  lavorare per dare al paese un nuovo modello di sicurezza partendo da una riforma radicale della giustizia attraverso una profonda modifica del Codice di Procedura Penale che permetta al poliziotto di ritornare a fare il poliziotto ed al magistrato di ritornare a fare il magistrato, passando per la riforma epocale dell’attuale assetto della Polizia di Stato. Siamo convinti, infatti, che quella in cui prestiamo servizio non è la Polizia che meritiamo: noi vogliamo una Polizia nuova, efficiente e soprattutto meritocratica”. La Lucchesi ringrazia la segreteria nazionale per l’incarico ricevuto: “Latina è una realtà di lavoro che vede il personale della Polizia di Stato, dal giovane agente al Questore, impegnati in prima linea per la tutela dell’ordine pubblico e della sicurezza dei cittadini. In molti casi siamo costretti ad operare con mezzi ed organici non adeguati al territoriale la cui realtà economica ed attività produttive sono oggetto anche di infiltrazioni della sempre più aggressiva malavita organizzata. Migliorando la qualità del nostro servizio, sicuramente miglioreremo la risposta alla domanda di sicurezza dei cittadini. Uno dei miei primi compiti istituzionali – ha concluso Lucchesi – sarà l’incontro con Giuseppe Giaccherini, Segretario Generale Ugl della provincia di Latina, un incontro indispensabile per una più ampia sinergia sindacale”.  La Segreteria di Latina di LeS saluta il neo Segretario Generale Provinciale Clara Lucchesi, al quale si affida per affrontare i prossimi onerosi impegni.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti