Aprilia, la proposta di Carmen Porcelli: “Opere nella 167 con gli incassi del diritto di superficie

Carmen Porcelli

“Giusto completare le opere, ma non togliendo fondi alla manutenzione delle scuole. Le risorse ci sono vanno solo impiegate meglio”. Il consigliere comunale di Primavera Apriliana Carmen Porcelli prende posizione sul progetto per la realizzazione dei marciapiedi di via Inghilterra e annuncia di voler presentare in consiglio comunale una proposta per far sì che il denaro derivante dalla vendita dei diritti di superficie vengano impiegati per con criterio, creando anche una voce di bilancio ad hoc.   “Spostare risorse dagli stanziamenti per la manutenzione dei plessi scolastici per completare i marciapiedi in via Inghilterra- commenta Carmen Porcelli- non è una soluzione. Fermo restando che questo provvedimento, che mi auguro venga scongiurato, conferma la mancanza di risorse da parte del Comune di Aprilia, credo basterebbe impiegare ciò che i cittadini pagano al Comune per trasformare il diritto di superficie in diritto di proprietà. Da quanto sono state approvate le delibere per trasformare il diritto di superficie per l’edilizia economica popolare, fissando anche i criteri per la quantificazione delle somme, sono state esperite ben 151 pratiche, si tratta di incassi discreti: perché non si è pensato di impiegare queste risorse per portare benefici al quartiere? Mi farò promotrice in consiglio comunale di una proposta di deliberazione, affinché la giunta si assuma l’impegno di impiegare quelle somme per la realizzazione di opere nel quartiere”. Il progetto relativo alla riqualificazione dei marciapiedi di via Inghilterra in particolare ha raccolto non poche critiche da parte dei residenti, non solo per i disagi creati dalla chiusura della strada ma anche per via di un progetto approssimativo.  “Apprezzo gli sforzi dell’assessore Spallacci- afferma Porcelli- nel voler proseguire i lavori nel quartiere cercando di dare risposte a quei cittadini che chiedono, per questioni di sicurezza soprattutto e fruibilità dei marciapiedi, di sistemare il lato destro della carreggiata, ma è altrettanto criticabile la modalità con la quale si prosegue: mi riferisco agli spezzatini nell’affidamento dei lavori, con maggioranza di costi e aumento dei disagi per i residenti e le attività commerciali che sorgono su quella strada. Trovo altrettanto criticabile la scelta di sottrarre risorse ai fondi previsti per gli interventi di manutenzione sugli istituti scolastici: mi sembra una guerra tra poveri che non ha senso soprattutto perché a farne le spese saranno i più piccoli”.
Di qui la proposta dell’esponente di Primavera Apriliana. “Dal 2013- si legge nella nota del consigliere- il Comune di Aprilia incassa dai proprietari di immobili, edificati in zona 167 (la cui superficie si estende oltre il quartiere Toscanini) , somme consistenti per la cessione anticipata del diritto di superficie (la cui scadenza naturale sarebbe 99 anni essendo quegli immobili realizzati in zona di edilizia economica popolare): perché non ha accantonato quelle somme e pensato di impiegare quel denaro per la realizzazione di opere che migliorerebbero la vivibilità del quartiere? “A questo punto presenterò una proposta di deliberazione affinché quegli incassi, di cui andrà definito il capitolo di uscita, vengano destinati per la realizzazione di opere necessarie nel quartiere” “La prova che non vi è programmazione nello sviluppo e gestione della città, ma si procede secondo i sondaggi di gradimento dei social o attraverso gruppi di cittadini che tirano la giacchetta a questo o a quell’assessore, soprattutto a scapito di altre categorie sociali ed istituzioni che soffrono la carenza di strutture adeguate e penso alle scuole. Razionalizzare la spesa, tagliare le spese inutili e destinare quel denaro ad opere necessarie per la città, nonché trovare nuove risorse questo dovrebbe fare un’amministrazione seria e capace. E aggiungo trovare soluzioni non nell’imminenza della campagna elettorale, tornando ad illudere i cittadini senza dare loro alcuna certezza”.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti