Ingegnere di Latina sfida la crisi delle vocazioni, Alessandro Aloè candidato agli Ordini Sacri

Alessandro Aloè

Si chiama Alessandro Aloè e dopo tre anni di seminario da oggi è ufficialmente candidato agli Ordini Sacri. Il giovane ingegnere di Latina, da tre anni seminarista, si è assunto pubblicamente l’impegno di formarsi per diventare sacerdote nel prossimo futuro. La cerimonia di ammissione agli Ordini Sacri, celebrata da Monsignor Mariano Crociata, è avvenuta in questa domenica di Quaresima nella chiesa di Santa Rita a Latina, in quella che è stata la parrocchia di Alessandro. Nel momento storico in cui la crisi delle vocazioni preoccupa il Vaticano, la Diocesi di Latina contribuisce con un nuovo chierico a distanza di una settimana quando sempre il vescovo Crociata ha conferito il ministero dell’accolitato a un altro seminarista pontino Giovanni Carovello. Ulteriori elementi di successo per la Curia pontina dopo le elezioni in meno di un anno a Vescovo dei parroci don Felice Accrocca e don Gianni Checchinato.

Alessandro Aloè, compirà 29 anni, a giugno prossimo. In seminario, dopo due anni di studio di Filosofia, si sta ora dedicando alla Teologia. Oggi si è impegnato davanti al Vescovo e alla comunità; un impegno che la Chiesa contraccambia sostenendolo pienamente in questo percorso. Dovrà frequentare ancora altri due anni di Teologia, conseguendo il baccalaureato in Sacra Teologia; poi frequenterà un VI Anno “pastorale” prima dell’ordinazione sacerdotale.
La vocazione è maturata durante l’università, dove si è laureato in Ingegneria meccanica. Il giorno del pranzo con i parenti, per festeggiare la laurea, ha comunicato a tutti che a settembre sarebbe entrato in seminario.
La notizia della cerimonia odierna (clicca qui per l’omelia del Vescovo) è stata postata sulla pagina Facebook della Diocesi di Latina e in poche decine di minuti ha raggiunto 1.500 persone.

Questo slideshow richiede JavaScript.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti