“Nuova commessa per l’Aviointeriors, ora speriamo in un rientro immediato”

Una delle tante manifestazioni di protesta dei lavoratori Aviointeriors

L’accordo di fornitura di poltrone per aerei bimotori a 19 posti, siglato tra la Aviointeriors e la società tedesca Dornier Gmb H, lascia ben sperare anche chi nello stabilimento di Tor Tre Ponti a Latina ha lavorato a lungo e che ora è rimasto fuori al presidio permanente con vertenze in corso per licenziamento illegittimo. La commessa per i piccoli aerei di fabbricazione tedesca sono lontane dalle produzioni di un tempo ma vista “l’enfasi del Ceo di Aviointeriors”, che ha parlato di un rientro nel mercato del “linefit”, gli ex dipendenti sperano di tornare quanto prima a lavorare.

“Siamo adesso sicuri – commentano dal presidio – che ci sarà necessità di tanto manodopera specializzata e che saremo presto chiamati per un rientro immediato. Ben lieti che finalmente Aviointeriors stia recuperando, vorremmo però vedere passi concreti che fino ad oggi sono stati soltanto proclami di rilancio che ci hanno tenuti sempre fuori ed il numero dei dipendenti è rimasto invariato, speriamo che tutto questo sia vero e non soltanto una strategia mirata per i processi in corso a difesa esclusiva della proprietà come è stato fino ad oggi”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti