Latina, premiato in Comune il campione di nuoto Alessandro Marchiella

Al centro Alessandro Marchiella

Il campione di nuoto Alessandro Marchiella è stato ricevuto in Comune oggi pomeriggio a Latina. Accolto dal sindaco Damiano Coletta e dalle assessore Patrizia Ciccarelli, Antonella Di Muro e Cristina Leggio, l’atleta pontino, reduce da tre esemplari primi posti ai campionati regionali svoltisi ieri a Fiuggi (nei 200 e 400 metri stile libero e nei 100 misti dove ha stabilito il nuovo record italiano), è stato premiato per i risultati raggiunti che testimoniano talento e  passione per il nuoto. Il ragazzo ha a sua volta donato al Primo cittadino e all’Amministrazione Comunale una medaglia delle tante conquistate nel corso della sua carriera sportiva, iniziata all’età di sette anni.

Alessandro, classe 1997, è affetto da autismo dalla nascita, ma il suo disturbo non gli ha impedito di dedicarsi alla sua passione e raggiungere il sogno di diventare un grande nuotatore.

Complimentandosi con il giovane il sindaco e le assessore lo hanno esortato a continuare ad essere ambasciatore della sua città con la tenacia che ha dimostrato finora in ogni gara disputata. L’incontro di questo pomeriggio è stato anche occasione per fare ad Alessandro un in bocca a lupo per le importanti sfide che lo attendono, a partire dai campionati nazionali che si terranno tra giugno e luglio.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti