The Queen, revocata la misura interdittiva a carico dell’ex segretario generale del Comune di Latina

Pasquale Incarnato, foto de "Il Messaggero"

Il Gip del Tribunale di Napoli Federica Colucci ha revocato la misura cautelare interdittiva applicata a Pasquale Incarnato nell’ambito della maxi inchiesta anti-camorra denominata “The Queen”.

L’ex segretario generale del Comune di Latina, finito nel mirino della Dda partenopea, in riferimento al suo incarico svolto presso il Comune di San Giorgio a Cremano prima di giungere nel capoluogo pontino, ha chiarito la sua posizione durante l’interrogatorio di garanzia ricevendo piena fiducia del magistrato. In particolare l’indagato ha riferito delle modalità di verbalizzazione delle sedute di gara – oggetto dell’inchiesta giudiziaria – e di conservazione dei relativi verbali, con dichiarazioni assolutamente conformi ad altra indagata. Ha prodotto verbali e verbali di acquisizione di atti già forniti alla Squadra Mobile. Tali atti, secondo il giudice, smentiscono documentalmente la chiamata in correità contenuta nelle intercettazioni di altro indagato. Dunque, la revoca della interdizione dai pubblici uffici per la durata di un anno notificatagli il 15 marzo scorso.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti