Aprilia, un nuovo capitolo di bilancio per opere pubbliche a Toscanini: la proposta di Carmen Porcelli

Carmen Porcelli

Istituire un nuovo capitolo di bilancio, utilizzando i soldi derivanti dalla trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà per realizzare opere pubbliche nelle zone realizzate con la legge 167. A presentare la proposta durante il consiglio comunale di ieri mattina, è stato il consigliere Carmen Porcelli, prima firmataria della proposta sostenuta anche dai consiglieri Roberto Boi e Albina Galanti. “Ho presentato un ordine del giorno- ha spiegato in aula Carmen Porcelli- per impegnare la giunta ad istituire un capitolo di bilancio sulla trasformazione del diritto di proprietà sulle aree concesse ai sensi dell’art. 35 della legge 865/71. La proposta è stata firmata e presentata dalla sottoscritta con il supporto morale dei consiglieri Boi e Galanti oggi assenti.  Dal 2013 ad oggi il Comune di Aprilia avrebbe incassato dalla trasformazione del diritto di superficie pagati dai cittadini che risiedono nelle cosiddette zone 167, quindi in zone dove sono state realizzate residenze di edilizia economica popolare, circa 477.473 euro. Per queste somme presumibilmente pagate dai cittadini che hanno riscattato il diritto di superficie non è mai stato istituito il relativo capitolo di bilancio. Si tratta di somme che potrebbero essere impiegate per realizzare opere nel quartiere 167 e che invece sono finite nel calderone delle entrate generali. Considerato che l’ultimazione di alcune opere nel quartiere Toscanini potrebbe richiedere l’utilizzo di fondi stanziati per la manutenzione e la sicurezza degli edifici scolastici, la richiesta di istituire un capitolo di bilancio dal quale attingere risorse – versate dagli stessi residenti del quartiere Toscanini – potrebbe essere utilizzato per completare i lavori nel quartiere”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti