Aprilia, il cantautore Giancane all’ex Mattatoio

246

Giancane2Un’ironia tagliente, testi duri e diretti che finiscono per mettere in scena il peggio della società contemporanea. All’ex Mattatoio di Aprilia sbarca la musica folk rock di Giancane. Venerdì 31 marzo, a partire dalle 22.30 il cantautore romano si esibirà sul palco del circolo locale Arci La Freccia. Giancarlo Barbati all’anagrafe, cresce nel quartiere romano di Monteverde e si affaccia sul palcoscenico musicale come chitarrista del gruppo capitolino “Il Muro del Canto”. Esordisce da solista con Carne, primo Ep del musicista uscito nel 2013 e distribuito nei negozi di dischi impacchettato proprio con la vaschetta che trovate nei supermercati al bancone della carne, già a dimostrazione della conformazione ironica delle sue canzoni. Il 20 novembre 2015 esce per Goodfellas il suo primo album completo: Una vita al Top. Il disco si muove su un country definito neomelodico, con chitarra saldamente rock’n’roll e richiami folk, e vanta la collaborazione di numerosi artisti indipendenti quali Giovanni Truppi e Matteo Gabbianelli dei KuTso. La genuinità e l’estraneità a certe logiche di mercato saltano immediatamente all’occhio rendendo impossibile non apprezzare questo menestrello versatile e provocatore. “Stiamo sulla stessa barca io e te” cantava Rino Gaetano, ed è proprio la sensazione di viaggiare sulla stessa lunghezza d’onda quella che riuscirà a trasmettervi con la sua pungente ironia; criticando, biasimando e contestando con violente invettive e beffarda disillusione la vita reale.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti