Aprilia, la rievocazione storica del circuito dell’agro pontino in vespa e in moto

Un giro in Vespa e in moto di 300 chilometri, attraversando i borghi più belli dell’Agro Pontino. Domenica 2 aprile torna l’Audax 300 km dell’Agro Pontino, l’evento organizzato dal Vespa Club di Aprilia, dal Moto Club Innocenti Aprilia e dalla sezione locale dell’Avis, con il patrocinio del Comune di Aprilia e del Comune di Sermoneta. 120 partecipanti su due ruote partiranno da piazza Roma per compiere il giro dell’Agro Pontino, che prevede soste e tappe intermedie nei comuni di Sermoneta, Sezze, Priverno, Fondi, Itri, Formia, Minturno, Scauri, Gaeta, Sperlonga, San Felice Circeo, Sabaudia, Borgo Grappa, Latina e Cisterna, per poi raggiungere nuovamente il traguardo in piazza Roma. Parteciperanno all’evento trenta club, provenienti da 14 regioni d’Italia e da 3 diverse nazioni, per un totale di circa 120 partecipanti. Aprilia e il Vespa Club saranno ben rappresentanti. Anche Benedetto Lacchè, tra i promotori dell’evento e tra i fautori del percorso dell’Audax dell’Agro Pontino, in sella alla sua vespa gareggerà per conquistare il podio. I 120 piloti in gara affronteranno il percorso attraversando i borghi dei comuni dell’Agro Pontino, assistiti in ogni tappa dal personale dell’Avis. L’evento sarà anche l’occasione per ricordare Attilio Agostini, proveniente dal club di Todi, iscritto alla gara ma scomparso prematuramente. All’evento di domenica prenderanno parte i compagni del club, che effettueranno un giro fuori gara in memoria dell’amico venuto improvvisamente a mancare.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti