Circeo, travolge un pedone e scappa: anziano arrestato per omissione di soccorso

Versa in gravissime condizioni un 76enne di San Felice Circeo che questa mattina poco dopo le 8, mentre percorreva a piedi viale Domenichelli a La Cona, è stato investito da una Smart guidata da un 78enne di Roma che invece di fermarsi ha pigiato sull’acceleratore fuggendo via. I carabinieri della locale stazione lo hanno rintracciato poco dopo, sulla strada che conduce al centro storico del Circeo, fermandolo per omissione di soccorso. L’uomo, V.P., si trova ora agli arresti domiciliari. Dovrà rispondere anche di lesione personali colpose. La Smart è risultata sprovvista di copertura assicurativa e l’anziano conducente aveva la patente di guida scaduta.

I soccorsi per il 76enne investito, V.F. originario della Campania, ma residente a San Felice Circeo, sono stati assicurati grazie all’immediato intervento del servizio 118. L’anziano è stato trasportato con una gravità da codice rosso presso l’ospedale Fiorini di Terracina e successivamente trasferito al reparto di Neurochirurgia del Goretti di Latina. La prognosi è riservata.

L’uomo arrestato è stato rintracciato grazie alla segnalazione di un passante, che ha assistito all’incidente, dando indicazioni sul mezzo ai carabinieri che hanno effettuato i rilievi.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti