Welfare a Latina, l’Inps a tu per tu con enti e associazioni per migliorare il sostegno al reddito

In provincia di Latina 55mila accessi nel 2016 alla Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego (Naspi). Su 21mila richieste a sostegno del reddito, l’Inps di Latina ne ha soddisfatte 19mila; in trattazione le pratiche per la previdenza pubblica. Numeri importanti, sintomatici della crisi del lavoro. Il tema è stato affrontato oggi nel corso del primo incontro del “Forum degli stakeholder sul welfare della provincia di Latina”, promosso dal direttore dell’Inps di Latina Vincenzo Maria De Nictolis, su impulso del direttore regionale Fabio Vitale.

Argomento del tavolo permanente di confronto è stato appunto il welfare, con riferimento ai bisogni e al particolare disagio sociale che il territorio pontino sta vivendo in questi anni. L’obiettivo è di raccogliere segnalazioni e suggerimenti per affrontare e migliorare le situazioni di criticità e di diffondere una migliore conoscenza delle attività istituzionali dell’Inps.

Gli stakeholders sono tutti i soggetti portatori di interessi rispetto ad un’azienda o iniziativa economica o sociale; perciò all’incontro sono stati presenti una trentina di rappresentanti delle amministrazioni pubbliche, dei cittadini, degli ordini professionali, dei lavoratori autonomi, dei datori di lavoro e delle associazioni di categoria.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti