Commercialisti, ok dal Ministero all’organismo gestori della crisi da sovraindebitamento a Latina

Efrem Romagnoli

Con provvedimento del Ministero della Giustizia del 28/03/2017 è stata disposta l’iscrizione, nella sezione A del relativo registro dell’Organismo di Composizione della Crisi da Sovraindebitamento della CCIAA di Latina, costituito in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Latina e il Collegio Notarile del distretto di Latina. Si tratta di un caso unico in Italia, che vede la nascita di organismo grazie alla sinergia di un ente camerale e di due ordini professionali.

L’iscrizione Ministeriale, infatti, è il completamento di un percorso frutto dell’impegno della CCIAA – nella persona del Commissario Straordinario Mauro Zappia e del Segretario Generale Pietro Viscusi -, dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Latina e del Consiglio Notarile di Latina, per il tramite dei rispettivi Presidenti Efrem Romagnoli e Giovanni Battista Viscogliosi.

La sede dell’Organismo sarà presso la CCIAA, che sosterrà i relativi costi logistici e di funzionamento. Sono 166 i professionisti “gestori” iscritti nell’apposito elenco a seguito del bando camerale, che saranno incaricati con criteri di turnazione automatica, e le cui nomine e i relativi compensi, saranno pubblicati sul sito web della CCIAA.

L’elevato numero di “gestori” è la dimostrazione della preparazione e dell’interesse verso una nuova opportunità di lavoro, avente anche spiccate finalità sociali, nonché di una politica di apertura a tutti i professionisti, senza preclusioni di anzianità di iscrizione all’Albo, avendo riguardo solo ai requisiti previsti dalla legge. In particolare, ciascun gestore, ha requisiti di onorabilità, ma anche di professionalità, attestati dall’aver già avuto incarichi di procedure fallimentari / esecuzioni immobiliari, ovvero aver frequentato un corso formativo di almeno 40 ore sul tema del sovraindebitamento. Fondamentale, per aprire l’accesso all’organismo, è stata l’iniziativa dell’ODCEC di Latina di organizzare, in collaborazione con l’Università, il propedeutico corso formativo gratuito che ha favorito la partecipazione e il conseguimento del titolo anche da parte di chi non ha mai avuto incarichi tribunalizi, come i giovani iscritti all’Albo.

“La cooperazione tra enti, che avrebbero anche potuto costituire ciascuno un organismo autonomo, oltre ad essere una novità assoluta in Italia, ha dimostrato che sono possibili sinergie tra CCIAA e Ordini – ha commentato il Presidente Romagnoli – laddove si vogliano privilegiare obiettivi pubblicistici, di competenza interdisciplinare e di trasparenza, a tutto vantaggio degli utenti. Inoltre, l’elevato numero di gestori commercialisti iscritti, di varia anzianità, attesta la bontà dell’azione dell’ODCEC di Latina di organizzare il propedeutico corso abilitante gratuito, così da consentire indistintamente a tutti gli iscritti all’Albo di accedere a tale funzione, realizzando condizioni di pari opportunità anche per i giovani colleghi e per chi non ha mai avuto incarichi”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti