Fondi, acqua torbida dai rubinetti: scatta l’ordinanza di divieto dell’uso pubblico e privato

384

Il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo, su richiesta del gestore Acqualatina SpA, ha emesso nella mattinata di oggi, Lunedì 17 Aprile, l’Ordinanza n°14/2017 con decorrenza immediata, in via cautelativa e fino a nuova disposizione, di divieto di utilizzo dell’acqua potabile erogata per il servizio pubblico e privato da parte di Acqualatina sul territorio del Comune di Fondi.

La suddetta Ordinanza fa seguito alla nota odierna di Acqualatina con cui è stato comunicato che, pur essendo stato ripristinato un guasto straordinario avvenuto nel pomeriggio di ieri presso la centrale di Vetere, l’acqua distribuita nel Comune di Fondi risulta tuttora torbida e pertanto in via cautelativa si è richiesta l’Ordinanza di non potabilità, a salvaguardia dell’igiene e della salute pubblica e in attesa di ulteriori sviluppi a seguito di controlli da parte del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda USL di Latina.

Con l’Ordinanza inoltre si dispone che il gestore Acqualatina SpA provveda ad informare gli utenti, tramite comunicati o altri idonei strumenti di comunicazione, della non potabilità dell’acqua e fino a nuova disposizione.

Si ricorda agli utenti che per far fronte al disservizio di torbidità Acqualatina ha comunicato la disponibilità di due autobotti, posizionate rispettivamente davanti al Municipio e nel parcheggio dell’ospedale “San Giovanni di Dio”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti