Latina, weekend Lievito: gli appuntamenti del sabato dedicato alla cultura

270

 

Sabato 29 Aprile Lievito comincia alle 10.30 a Palazzo Emme con Giardino fare spazio Arte e Architettura. Pratiche estetiche nello spazio pubblico. Si tratta di una vera e propria occasione per avviare una riflessione aperta e circolare sul rapporto tra arte e architettura e su funzioni e processi delle pratiche artistiche nello spazio pubblico. Introducono la riflessione Massimo Palumbo, architetto e Direttore del Maack Museo all’Aperto Arte Contemporanea Kalenarte; Stefania Crobe, ideatrice e curatrice di Siti e dottoranda presso Università La Sapienza di Roma; Marianna Fazzi, curatrice Seminariasogninterra Maranola, Formia; Renato Chiocca, direttore artistico Lievito.

L’iniziativa, dopo una piccola parentesi gastronomica in cui ognuno è invitato a portare qualcosa da condividere, continua nel primo pomeriggio. Alle 14.30, infatti, è previsto “De-razionalizzare lo sguardo. Una passeggiata urbana attraverso i luoghi attuali con Stalker Osservatorio Nomade, collettivo di artisti che da più di dieci anni compie ricerche e azioni con particolare attenzione ai “territori attuali”, aree interstiziali e di margine, spazi abbandonati o in via di trasformazione. Un esercizio esplorativo e un’incursione spaziale per de-colonizzare e re-razionalizzare lo sguardo, partendo dall’esperienza sensibile e dall’osservazione “con nuovi occhi” della città.

Nel frattempo Lievito continua la sua crescita nelle scuole: questo sabato è la volta dell’IIs Galilei Sani con “Gli adolescenti e il corpo”. Conferenza dibattito con gli psichiatri e psicoterapeuti Cecilia Di Agostino, Claudia Dario e gli psicologi Marzia Fabi e Roberto Zucchini. Modera Antonella Benedetti (referente del progetto). Intervengono gli studenti del Isis Galilei-Sani.

Nel pomeriggio alle 16 sul Palco del teatro Ponchielli andrà in scena “Io come Tonino”, spettacolo di animazione teatrale degli studenti dell’Istituto Comprensivo L. Da Vinci – G. Rodari con la partecipazione dell’Orchestra Polifonica di Latina, diretta dal M° Stefania Cimino. A cura di Carla Marchionne e Maria Grazia Onorati.

 

Alle 17 torna la letteratura a Palazzo Emma con la scrittrice e dirigente scolastica Floriana Giancotti che presenta “Riflessioni sul ’68. Il cunsolo” (Atlantide Editore). Con lei nella sala Caminetto Raul Mordenti (Docente Università di Tor Vergata). Modera Valeria Vignes (docente). Ospiti canori Miss P Duo.

Sempre a Palazzo Emme alle 19 nella Sala Grande ci sarà l’esibizione della MuSa Big Band diretta dal M° Silverio Cortesi progetto “Musica Sapienza” con voci, solisti e coro.

Dopo la ormai tradizionale degustazione di prodotti locali ci si sposta al MultisalaOxer per uno dei grandi appuntamenti di questa stagione di Lievito. Alle 21 è prevista la proiezione de “La tenerezza”.

Film di Gianni Amelio, che sarà presente in sala. L’iniziativa è a cura di Renato Chiocca in collaborazione con Associazione Giuseppe De Santis Biglietto ingresso cinema.

La giornata si chiude con una bella sfida tra DJ, vinile versus digitale, Mr Guglia e Gilberto Capurso (Gilpsych) presso il Cheerspub di Piazza del Quadrato.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti