Terracina – Sergiev Posad, grande soddisfazione per lo scambio culturale riuscito

Si è concluso domenica scorsa, 30 aprile, lo scambio culturale tra gli Studenti degli Istituti Superiori “Bianchini”, “Filosi” e “L. da Vinci” della Città di Terracina, ospitati dalla famiglie e dagli Studenti pari grado della Città gemellata di Sergiev Posad.

Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente dell’Associazione Italia-Russia ““Aleksandr Sergeevic Puskin” Antonio D’Ettorre che ha voluto sottolineare: “Osservo anno dopo anno, e oramai dal 2011, il rinsaldarsi di questa amicizia sia a livello istituzionale tra le Città di Terracina e di Sergiev Posad sia a livello di scambio culturale e di conoscenza tra queste due realtà cosi lontane ma che hanno, in fondo, storia, cultura e sentimenti comuni nel desiderare l’integrazione dei cittadini, degli Studenti in particolare.

Soddisfatti i Docenti partecipanti, Prof. Maria Rosaria Pesce, Prof. Maria Formicola ed Ersilia Melone, coordinati ed accompagnati dal capo delegazione Prof. Carmelo Palella, non solo per la valenza culturale dello scambio ma anche per la qualità dei rapporti umani e sociali che si sono instaurati anche a livello personale ed istituzionale e per l’esemplare comportamento degli Studenti durante tutte le attività predisposte dal partner russo.

Durante gli incontri si sono svolte attività culturali, stage professionali, rappresentazioni teatrali, attività ludiche, visite ai monumenti del territorio, visita di alcune realtà scolastiche (Ist. Superiori, Università, Scuole musicali) che hanno arricchito il bagaglio culturale di tutti gli Studenti, potenziato la comunicazione linguistica, approfondito la conoscenza culturale e sociale delle due realtà, creato alcune sintonie tra le famiglie.

E già si pensa alla successiva tappa del prossimo mese di Ottobre 2017 (probabilmente tra l’8 e il 15) durante la quale gli studenti russi saranno ospiti nelle famiglie di Terracina; nell’occasione gli Studenti Russi avranno modo di visitare non solo i nostri Istituti Superiori ma avranno modo di vedere le bellezze del nostro territorio e di portare indietro in Russia i più bei ricordi, esperienza ed emozioni di questa esperienza come è successo agli Studenti terracinesi.

Un grazie particolare, otre ai Dirigenti degli Istituti ed ai Docenti accompagnatori, va ai Genitori che hanno collaborato per la buona riuscita del Progetto ed hanno creduto nello Scambio culturale.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti