Sabaudia, abiti col marchio contraffatto al mercato americano: maxi sequestro della Guardia di Finanza

Vendevano abiti con marchi italiani ed esteri contraffatti e per cercare di sfuggire al controllo li vendevano come panni usati. La guardia di finanza di Terracina, durante un controllo operato al mercato di Sabaudia e coordinato dal Comando provinciale di Latina, hanno sequestrato 219 capi di abbigliamento riportanti marchi contraffatti di note aziende italiane ed estere (Armani, Colmar, Patrizia Pepe, Fred Perry, Napapijri, Stone Island, Liu●Jo, Ralph Lauren, Burberry, Fay), abilmente camuffati sulle bancarelle insieme ai cosiddetti “panni americani” proprio al fine di eludere i controlli degli organi ispettivi. Il “modus operandi” messo in atto per eludere i controlli, nonché la mancanza della documentazione fiscale della merce, ha insospettito i militari che hanno deciso di approfondire gli accertamenti di rito. Controlli che hanno confermato la contraffazione della merce sottoposta a sequestro. I responsabili delle bancarelle ambulanti sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Latina

LE VOSTRE OPINIONI

commenti