Latina, era autorizzato ad andare al lavoro ma è stato sorpreso alle autolinee: arrestato per evasione

La Squadra Volante ha arresto questa mattina un egiziano appena 18enne per il reato di evasione. Il ragazzo, sottoposto alla misura cautelare della permanenza presso la casa famiglia “Il Fanciullino” di Latina, con autorizzazione ad assentarsi dalle 7.40 fino alle 20 dal lunedì al venerdì per recarsi al lavoro presso il lavaggio “Cleopatra” di via Maira, è stato invece notato dalla Polizia in via Emanuele Filiberto da dove, alla vista della pattuglia, ha tentato di fuggire insieme ad un compagno verso le autolinee. I due raggiunti dagli agenti e fermati sono stati sottoposti a controllo e il 18enne è stato arrestato per il reato di evasione, atteso che il datore di lavoro ha confermato che questa mattina non si era presentato al lavoro.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti