Latina, tenta il suicidio con il gas: Polizia salva donna e palazzo

Nella serata di ieri gli uomini della Polizia di Stato della Squadra Volante hanno salvato dal tentativo di suicidio una donna di 47 di Latina. Gli agenti della Questura di Latina sono intervenuti in via Piattella su segnalazione della Sala Operativa dove poco prima era giunta la telefonata che segnalava una donna in preda da una crisi isterica, che urlando lanciava in strada dal balcone della propria abitazione bottiglie ed altri oggetti. All’arrivo degli uomini della Polizia di Stato la donna, che abita al piano terra di una palazzina, dopo essersi barricata nella propria abitazione, si è avvicinata alla bombola del gas aprendola e minacciando con un accendino in mano di fare saltare tutta la palazzina. Gli agenti usando tutte le cautele operative hanno forzato la porta d’ingresso bloccata da alcuni mobili e sono riusciti a bloccare la donna prima che la situazione potesse degenerare ulteriormente. Il personale del 118 nel frattempo giunto sul posto, ha provveduto a sottoporre alle cure del caso la donna che è poi stata trasportata in ospedale.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti