Circeo, aperta la nuova isola ecologica in via della Pineta. Mai più “ingombranti” in strada

La raccolta rifiuti “porta a porta”, entrata a pieno regime a San Felice Circeo da meno di due mesi, fa passi da gigante. Il servizio, affidato alla Cosvega, ha già raggiunto circa il 60% di rifiuti differenziati con la conseguente riduzione del quantitativo da conferire in discarica. E’ di oggi la notizia che il servizio dei rifiuti solidi urbani del Circeo è stato potenziato con l’istituzione dell’isola ecologica di via della Pineta, in sostituzione di quella allestita in precedenza in via Leopardi che era rimasta aperta al pubblico soltanto di sabato. Da oggi, quindi, gli utenti di San Felice Circeo possono conferire, presso il sito di via della Pineta 22 (ex inceneritore) ingombranti, rifiuti Raee (apparecchiature elettriche ed elettroniche), scarti di giardinaggio, materiali inerti e quanto altro risultasse difficile attraverso l’utilizzo del “porta a porta”, ben quattro volte a settimana. Nei mesi invernali l’isola ecologica sarà aperta il lunedì dalle 8 alle 12, il mercoledì e il giovedì dalle 14 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 14; nel periodo estivo (dal 15 giugno al 15 settembre) il lunedì dalle 8 alle 14, il mercoledì e il giovedì dalle 12 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 14. L’apertura della nuova isola ecologica, gestita da Cosvega, è stata resa nota da un avviso pubblico firmato dal vice sindaco Eugenio Saputo e dall’assessore all’ambiente Luciano Magnanti i quali portano a conoscenza degli utenti anche l’istituzione del numero verde 800 964466 a cui rivolgersi per ulteriori informazioni sul servizio rifiuti del comune di San Felice Circeo. “Con l’isola ecologica – ha dichiarato Magnanti – contribuiamo ulteriormente a mantenere pulite le nostre strade e il nostro paese. Tolleranza zero verso chi pratica l’abbandono dei rifiuti in strada, compresi quelli che arrivano da altri comuni”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti