Custodiva attrezzature industriali rubate a Terracina, 44enne arrestato dalla Squadra Mobile

Mihai Ibrian

La Squadra Mobile di Latina ha arrestato questa mattina Mihai Ibrian, romeno di 44 anni, accusato di ricettazione.

L’uomo, residente a Sezze, è finito in carcere in forza di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Latina a seguito delle risultanze investigative poste in essere dopo che la Polizia lo aveva trovato in possesso di attrezzature industriali e altro materiale senza spiegarne la provenienza. Ingente il valore degli oggetti rinvenuti nella sua abitazione, sottoposta a perquisizione il 3 marzo scorso. Dagli immediati accertamenti della Squadra Mobile, la gran parte delle attrezzature recuperate nell’abitazione del 44enne erano risultate trafugate meno di 48 ore prima a Terracina. Un dipendente della Salteco spa di Milano, infatti, poco prima aveva denunciato, presso la locale stazione dei carabinieri, di aver subito, nella notte tra l’1 e il 2 marzo, il furto di attrezzature industriali per un valore di 56mila euro. Nell’abitazione del 44enne erano stati rinvenuti altro materiale utilizzato in campo edile ed equipaggiamenti di autovetture, per un valore stimato di diverse migliaia di euro.

Il romeno, che annovera precedenti per reati contro il patrimonio, dopo le formalità di rito espletate presso gli uffici della Questura di Latina, si trova ora nel carcere di via Aspromonte a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti