Sabaudia, Napolitano a sostegno di Gervasi con la civica “Giovani cittadini”

105

Turismo e cultura rappresentano un connubio indissolubile per la città delle dune, Sabaudia. Due settori dalle molteplici potenzialità ancora inespresse che meritano una progettualità mirata e un serio impegno da parte dell’Amministrazione comunale. Nessun dubbio al riguardo per Domenico Napolitano, detto Nico, candidato consigliere nella lista “I Giovani Cittadini” a sostegno di Giada Gervasi, e convinto sostenitore del programma elettorale elaborato dalla coalizione “Cittadini per Sabaudia”.

Napolitano, 26 anni, ballerino professionista diplomato all’Accademia Nazionale di Danza di Roma, vuole offrire la sua professionalità e l’impegno all’interno di un progetto che vede protagonisti parimenti i giovani. “In Giada Gervasi ho visto la possibilità concreta di un cambiamento, condivido le sue idee e la politica trasparente e innovativa – commenta – Mi sono messo in gioco al suo fianco per dare il mio personale contributo allo sviluppo della città, con particolare riferimento a quelli che sono i settori affini alla mia formazione e professione: l’arte e la cultura”.

Dopo tanti viaggi nelle maggiori città estere – tra cui Mosca, Sidney, Aukland, Pechino, Madrid, Sofia – dove ha lavorato come ballerino nei migliori teatri, il candidato ha deciso di dedicarsi alla sua città proponendo la rivitalizzazione del settore culturale affinché esso possa anche muovere i flussi turistici e di conseguenza l’economia locale legata al comparto. Un turismo che finora a Sabaudia non ha trovato la giusta espressione, vuoi per contingenza economica, vuoi per disorganizzazione.

Particolare riferimento alla destagionalizzazione delle iniziative, “strumento” utile per garantire vitalità in tutti i periodi dell’anno, vantaggio per i commercianti e le imprese di servizi del territorio. “Con il progetto ‘Le dune abbracciano la cultura’ vorremmo creare un contenitore di eventi e manifestazioni quali festival, premi letterari, festa di inizio estate, notti bianche, sfilate di moda, stagione musicale e del cinema, con piani di programmazione triennale. Iniziative finalizzate ad attrarre turisti e visitatori anche oltre provincia. Ma ci proponiamo altresì la riqualificazione degli spazi museali e culturali esistenti e delle aree urbane da destinare alla cultura, come il Belvedere, Piazza Roma ecc.”.  

Napolitano incalza: “’L’Arte e la Cultura salvano i Popoli’. Questo è il motto di questa mia campagna elettorale ma anche il mantra che guiderà la mia eventuale azione politica di consigliere comunale”. E conclude: “Vedo molti giovani scappare altrove (così come ho fatto io qualche tempo fa) non trovando a Sabaudia la propria libertà di espressione, soffocati da una classe dirigente di vecchio stampo che non gli lascia respiro. A loro dico: quest’anno abbiamo la possibilità di cambiare qualcosa, mettiamoci tutti in gioco, per un futuro che non veda più talenti scappare da questa meravigliosa terra, bensì rimanere e contribuire alla crescita e allo sviluppo di Sabaudia. Nel nostro piccolo possiamo fare tanto. Cogliamo l’attimo”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti