Sabaudia, presentata la lista Idea Popolo e Libertà alla presenza del senatore Quagliariello

Il senatore Gaetano Quagliariello, leader nazionale del movimento politico Idea Popolo e libertà, a Sabaudia ieri per sostenere la candidatura a Sindaco di Giovanni Secci. Proprio durante l’incontro presso la sala dell’Hotel Le Palme il senatore di Idea Popolo e Libertà è stato presente insieme al coordinatore provinciale Enrico Tiero alla presentazione dei sedici candidati al consiglio comunale, alla presenza anche del candidato sindaco Giovanni Secci.

“La nostra è una coalizione di centrodestra – ha detto Giovanni Secci – ma che si spinge anche a sinistra perché abbiamo avuto il buon senso di capire che era il momento di mettersi insieme per il bene di tutti. Avevamo bisogno di una coalizione forte che fosse in grado di tutelare Sabaudia e tutti i nostri concittadini. Ora abbiamo una squadra solida – ha sottolineato il candidato sindaco di Forza Italia – che rimarrà unita e lavorerà per il bene di tutta la città. Nel nostro programma, che verrà attuato in ogni suo punto,  – ha assicurato Secci – ci sono argomenti importanti che fanno la differenza. Nulla è stato trascurato: diversamente abili, turismo, sport, economia, impreditoria, agricoltura, scuola, lavoro e giovani. Amministreremo Sabaudia – ha concluso Giovanni Secci – basando tutto il nostro operato sul buon senso e nel rispetto morale di chi ci voterà, avendoci dato piena fiducia. Noi i nostri concittadini non li deluderemo”. A presentare la lista del movimento Idea Popolo e Libertà ci ha pensato il coordinatore provinciale Enrico Tiero. Una lista composta da dieci uomini e sei donne. “Carla Marchionne, Marina Brucchietti, Valentina Capponcelli, Vincenzo Catania, Bruno Cestra, Stefano D’Ambrosio, Giovanni Iacoi, Vincenzo Malafronte, Francesco Magnan, Paolo Mellano, Veronica Mennella, Maria Claudia Pirani, Francesco Loreti Romantini, Alessia Russo, Simone Verticchio e Aldo Bilello.

Sono loro la nostra squadra – ha commentato Enrico Tiero -. Un gruppo che lavorerà per portare alla vittoria il candidato sindaco Giovanni Secci, l’uomo giusto per amministrare Sabaudia. Siamo convinti di avere investito sulla persona esatta per rilanciare la città delle dune. La nostra lista – ha concluso il coordinatore provinciale del movimento – rappresenta tutte le categorie: giovani, agricoltori, medici, banchieri e tanti amici e amiche che stanno lavorando per rilanciare la città. Siamo convinti che con la vittoria di Giovanni Secci Sabaudia rinascerà e diventerà migliore. Grazie a Walter Gallucci e al generale Aldo Piccotti per aver contribuito a mettere insieme questa fantastica lista”.

Un grande in bocca al lupo, convito che sia una squadra compatta, solida e vincente anche il senatore Gaetano Quagliariello che ha deciso di ascoltare la presentazione di ogni candidato non dal tavolo dei lavori, ma in mezzo al pubblico. Un segno apprezzabile di modestia. Di grande rispetto per chi ci sta mettendo la faccia con i propri concittadini, per raggiungere un unico obiettivo: il bene comune di Sabaudia. “Sono veramente felice di avervi incontrato. Mi avete trasmesso tanta umiltà, tanto spirito di servizio, tante idee e tanta, tantissima voglia di fare. La politica serve quando riesce a risolvere i problemi della gente entrando nella loro quotidianità. Credo che questi siano gli ingredienti fondamentali per costruire una vittoria che possa poi non essere fine a se stessa ma possa servire a Sabaudia e ai vostri concittadini. Mi onoro – ha concluso il senatore – di fare parte della vostra squadra”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti