Elezioni a Sabaudia, una medaglia d’oro per Gervasi: con la candidata sindaco il campione Sartori

156
Alessio Sartori

Anche il campione olimpionico Alessio Sartori sostiene la candidatura a sindaco di Giada Gervasi, con la lista Giada Gervasi Sindaco. Medaglia d’oro alle olimpiadi di Sidney 2000, con un ricco palmares di riconoscimenti mondiali nel canottaggio, Sartori scende in campo per riportare nuova linfa al settore sportivo e soprattutto la denominazione di “Città dello sport” alla sua legittima proprietaria.

“Sabaudia ha enormi potenzialità in merito e i tanti atleti che la scelgono per i loro allenamenti ne sono la conferma – esordisce il canottiere italiano – Una  programmazione seria e investimenti mirati condivisi con i cittadini e con le società sportive, possono rendere a tutti gli effetti lo Sport non solo una grande opportunità di  crescita per i giovani e di salute per la popolazione, ma anche un volano economico e turistico per tutto il territorio”.

Sartori, che proprio sulle acque del lago di Paola ha iniziato la sua formazione da atleta, ha le idee molto chiare in merito e nell’ambito della coalizione “Cittadini per Sabaudia” intende offrire la sua competenza e professionalità. “È necessario in prima istanza riqualificare le diverse strutture esistenti, come ad esempio il centro ‘Le Querce’, da anni ormai in completo stato di abbandono. Un’area così imponente, con campi da tennis, da calcetto, pallone tensostatico e area ristoro, merita di essere riportata in auge valutando la possibilità ‘in house’ con soldi pubblici (previa valutazione della fattibilità in base allo stato del bilancio comunale), oppure con la concessione pluriennale a un privato che ne possa garantire la ristrutturazione e il mantenimento”.

Nel progetto “Sabaudia, Città dello Sport” è inoltre prevista la riqualificazione di un’area degradata: l’idea è di ristrutturarla, rendendola accessibile per i diversamente abili, e creare intorno un’arena sportiva a cielo aperto, un multi-centro a disposizione di società sportive, cittadini e anche turisti.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti