Fondi, donna mette in fuga con un ombrello il maniaco che le mostra i genitali. Rintracciato e denunciato dalla Polizia

L’aveva affiancata con un fuoristrada e le aveva mostrato i genitali, lei lo aveva messo in fuga brandendogli contro un ombrello che aveva a portata di mano. Poteva finire qui questo deplorevole gesto e invece lei, motivata da un profondo dovere civico, ha voluto denunciare l’accaduto alla Polizia di Stato che è risuscita a rintracciare e denunciare l’autore dell’atto osceno. Rischia una sanzione amministrativa compresa tra i 5.000 e i 30mila euro.

Il fatto è accaduto sabato pomeriggio a Fondi, in località Greci, nota zona di campagna molto frequentata dagli appassionati della podistica. Lei, 60enne del posto, era andata lì per camminare quando è stata importunata dallo sconosciuto. Dopo averlo messo in fuga con l’ombrello era riuscita a prendere parzialmente il numero di targa che è bastato agli agenti del locale commissariato (Polizia giudiziaria, Squadra Volante e Sala Operativa) per rintracciarla. Il suo proprietario tuttavia è risultato estraneo, con caratteristiche difformi a quelle del maniaco descritto dalla donna che invece sono risultate identiche a quelle del figlio convivente dell’intestatario del fuori strada. Si tratta di un 20enne incensurato che è stato denunciato a piede libero.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti