Tutto fa spettacolo, sei milioni alle fondazioni. Pernarella attacca la giunta regionale

159
Gaia Pernarella

“La Giunta spende milioni di euro in pubblicità per far credere che il Lazio stia cambiando e poi la maggioranza in commissione si comporta gattopardescamente”. Gaia Pernarella, consigliere regionale pontino del Movimento cinque stelle parte all’attacco sui contributi per gli spettacoli in favore delle fondazioni senza che sia previsto l’obblico di rendicontazione. “Oggi in commissione cultura – spiega – si discuteva del programma operativo 2017 per gli spettacoli dal vivo e neanche questa volta la giunta PD e i suoi compagni di maggioranza hanno voluto regolamentare la vexata quaestio dell’obbligo di rendicontazione per la fondazioni. Sei fondazioni ricevono circa sei milioni di euro mentre i fondi stanziati per enti pubblici e associazioni culturali sono estremamente limitati, un milione e mezzo di euro per 378 comuni ed associazioni del Lazio. Come membri della commissione da anni chiediamo i verbali dei consigli di amministrazione delle fondazioni, nelle quali partecipa come socio fondatore la Regione Lazio e dove si decidono le partecipazioni economiche della regione, ma non li abbiamo mai ottenuti. Astenuti alcuni membri della maggioranza dal voto anche per la questione LazioInnova che, come ente controllato dalla regione Lazio, non si capisce perché debba percepire un ulteriore trasferimento di fondi per la gestione della piattaforma Gecoweb, una domanda a cui vogliamo sia presto data una risposta dalla Giunta. Intanto, nonostante una maggioranza spaccata tutto resta come è, senza alcun interesse a portare trasparenza in un settore che ne ha un gran bisogno, come espresso dagli operatori ascoltati in commissione.”

LE VOSTRE OPINIONI

commenti