Pontinia, “Infield, tutti in campo! … a scuola”: il torneo di cricket giunge al termine

332

Il progetto “Infield, tutti in campo! (…a scuola)” è giunto al suo atto finale: un torneo interclasse che si disputerà giovedì 25 maggio presso la palestra dell ́Istituto Comprensivo “G. Manfredini” a Quartaccio, nel comune di Pontinia. Al torneo parteciperanno tutti i ragazzi che in queste settimane hanno seguito i corsi di cricket organizzati dal Pontinia Cricket Club. Si è trattato di vere e proprie sessioni di allenamento durante le quali gli alunni hanno iniziato a prendere confidenza con uno dei giochi più praticati al mondo anche se considerato in Italia come uno sport esotico e difficile da comprendere, salvo poi scoprire che adrenalina e voglia di competere fanno parte del bagaglio agonistico di una disciplina che a prima vista sembra compassata e terribilmente lenta. Almeno fino a quando non prendi un bat in mano o colpisci un wicket con forza, precisione e astuzia.

All ́interno della palestra della scuola di Quartaccio si sono tenute due settimane intensive di allenamento pratico e teorico. I 163 alunni sono stati seguiti da professionisti come Kelum Perera e Gabriele Passeretti, istruttori della Federazione Cricket Italiana ed ex giocatori della Nazionale Italiana; Charanjeet Singh, capitano del Pontinia Cricket Club e giocatore della Nazionale Italiana; Mario Della Rocca, laureando in Scienze Motorie; Giulio Ricciardone, laureato in scienze motorie e istruttore professionista dello SportTraining Pontino, i quali hanno anche spiegato i valori fondanti del Cricket: rispetto e fair play.

Ora, per chiudere il cerchio, il Pontinia Cricket Club spera che il cricket non venga del tutto abbandonato dalle scuole comunali ma sopratutto spera di aver convinto i ragazzi a continuare questa esperienza formando un settore giovanile capace di gareggiare con le altre squadre italiane all’interno della Federazione Nazionale Cricket.

“Infield, tutti in campo!( e a scuola) “ é stato reso possibile grazie al finanziamento concesso dalla Regione Lazio attraverso il “Progetto Fuoriclasse”, che sfrutta i fondi messi a disposizione dall’Unione Europea, per promuovere misure contro la dispersione scolastica, aumentare l’occupazione giovanile e superare le barriere sociali.

“E’ incredibile come a soli due anni dalla nascita del Pontinia Cricket Club, il cricket sia arrivato nelle scuole della nostra città – commenta Gabriele Zanoli, presidente del club -. Pensare che oggi ci sono 163 giovani che conoscono le regole e hanno acquisito i movimenti base di questo sport ci rende orgogliosi e ci fa ben sperare per il futuro. Ringrazio la Regione Lazio che con il bando Fuoriclasse ci ha permesso di realizzare quella che per noi pochi mesi fa sembrava un’impresa troppo grande. Il feedback ricevuto dagli alunni della Manfredini è assolutamente positivo e per questo ci auguriamo di poter continuare il corso anche l’anno prossimo, coinvolgendo altre scuole della nostra città”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti