Latina, romeno picchiato e derubato da connazionali. Subito arrestati tre uomini

166
carabinieri-arresto-paletta

Indagini lampo dei carabinieri della Compagnia di Latina che nel pomeriggio di oggi hanno sottoposto a fermo di indiziato tre romani di 48, 45 e 30 anni, accusati di rapina e lesioni in danno di un connazionale. L’episodio è accaduto ieri sera e la vittima ha sporto denuncia oggi pomeriggio presso la stazione dei carabinieri di Borgo Sabotino, fornendo una descrizione sommaria dei suoi aggressori e dichiarando di essere stato picchiato e derubato di 250 euro da gruppetto probabilmente in stato di ebrezza alcolica.

Le indagini immediatamente avviate grazie a un’efficacie attività informativa condotta sul territorio hanno consentito ai militari di individuare i presunti autori del reato che sono stati anche riconosciuti dalla vittima.  Gli arrestati, al termine dell’espletamento delle formalità di rito, sono stati associati presso la casa circondariale di Latina su disposizione dell’autorità giudiziaria.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti