Ponza, violenta rissa sulla banchina di Santa Lucia: arrestati tre giovani

232

Erano sbarcati da pochi giorni sull’isola di Ponza per afferrare l’opportunità di un impiego stagionale, ma questa notte se le sono date di santa ragione. Arrestati all’alba dai carabinieri della locale stazione per la violenta rissa andata in scena poche ore prima nei pressi della banchina di Santa Lucia. Ai “domiciliari”, presso le loro dimore, tre ragazzi “forestieri”, già noti alle forze dell’ordine, in attesa di direttissima. Il motivo della lite, degenerata con una colluttazione fisica, sarebbe da ricondurre a questioni personali non meglio precisate. Futili motivi, comunque. Tutti e tre, medicati al punto di primo soccorso, hanno riportato ferite giudicate guaribili in sette giorni. Poteva andare peggio. Calci e pugni sono cessati con l’arrivo dei militari che sono dovuti intervenire in maniera energica per riportare alla ragione i protagonisti della movimentata notte.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti