Latina, Marchiella tuona sulla videosorveglianza in centro: “Pura improvvisazione!”

183
Andrea Marchiella

Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Andrea Marchiella, è intervenuto in merito alla riattivazione delle telecamere di videosorveglianza nel centro di Latina annunciata nella seduta di ieri del Consiglio.

“Ogni passo di questa Amministrazione appare all’insegna dell’estemporaneità e dell’improvvisazione. Lo dimostra l’ultima decisione relativa alla videosorveglianza nel cuore di Latina. In consiglio comunale si è parlato del ricorso ad un debito fuori bilancio per provvedere alla riattivazione, il che mi appare decisamente opportuno vista la necessità di garantire maggiore sicurezza ai residenti. Le mie perplessità derivano però dalla solita tendenza a trovare la soluzione del momento, senza mai fare accenno ad una parvenza di programmazione strutturata nell’arco del tempo. La maggioranza si rifugia dietro la vuota e generica promessa della possibilità di un ampliamento del servizio, ma è evidente che con le sole parole si penalizzano tanti cittadini. Mi riferisco ai borghi, parte integrante della città ma del tutto ignorati dagli interventi ora improvvisati  per il centro urbano. Eppure, ricordando il programma elettorale di chi amministra Latina, erano stati promessi tempi e modalità ben diversi riguardo alla realizzazione di questo servizio.  Queste scelte estemporanee, del resto, si riscontrano nella gestione di altre questioni di fondamentale importanza: basti pensare al taglio dell’erba o al caos sulla Marina! In definitiva mi sembra che tanti cittadini abbiano capito ormai che la maggioranza non sappia cosa sia la programmazione ma vada avanti solo con gli spot”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti