Terracina, arresto bis per un 20enne di Itri. Dopo aver seminato il panico in spiaggia era tornato in città alle giostre

Carla Amici PD Elezioni 2018

Aveva seminato il panico in spiaggia a Terracina il 27 maggio scorso, sabato 9 giugno ci ha riprovato alle giostre della stessa città: arresto bis per il 20enne di Itri di origini russe, Antonio Viaceslav Agresti. Il personale del commissariato di Polizia di via Petrarca è dovuto nuovamente intervenire a seguito delle intemperanze del giovane che, contravvenendo alla misura dell’obbligo di dimora a Itri, era tornato a Terracina senza passare inosservato, recandosi alle giostre e disturbando i presenti. Questa mattina il 20enne è stato condotto presso il Tribunale di Latina per la celebrazione dell’udienza di convalida. Il giudice ha disposto a suo carico la misura cautelare in carcere.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

Celentano Fratelli d'Italia Elezioni 2018