Terracina, arresto bis per un 20enne di Itri. Dopo aver seminato il panico in spiaggia era tornato in città alle giostre

243

Aveva seminato il panico in spiaggia a Terracina il 27 maggio scorso, sabato 9 giugno ci ha riprovato alle giostre della stessa città: arresto bis per il 20enne di Itri di origini russe, Antonio Viaceslav Agresti. Il personale del commissariato di Polizia di via Petrarca è dovuto nuovamente intervenire a seguito delle intemperanze del giovane che, contravvenendo alla misura dell’obbligo di dimora a Itri, era tornato a Terracina senza passare inosservato, recandosi alle giostre e disturbando i presenti. Questa mattina il 20enne è stato condotto presso il Tribunale di Latina per la celebrazione dell’udienza di convalida. Il giudice ha disposto a suo carico la misura cautelare in carcere.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti