Sonnino, “Forza venite gente”: in scena il musical degli studenti promosso dal Comune

214

Andrà in scena venerdì 16 giugno, alle 21, nel piazzale della scuola Leonardo Da Vinci, in via Selvotta a Sonnino, il musical “Forza venite gente”, realizzato nell’ambito del progetto Di.Vi in Scena promosso dall’amministrazione comunale.

Continuano con grande impegno le attività nel campo del sociale del Comune di Sonnino grazie ai progetti messi in campo insieme alla società Innovaction Europe. Questa nuova iniziativa, infatti, segue il progetto Navigatore Sap appena concluso e vede protagonisti gli studenti di Sonnino con un musical teatrale.

Il progetto “Di. Vi. in scena – Diverse Visioni sui banchi di scuola” è una nuova sfida realizzata dal Comune di Sonnino e dalla Cooperativa Sociale Innovaction Europe Onlus, in collaborazione con Teatranti dell’Arca e l’I.C. “Leonardo Da Vinci”, finanziato dalla Regione Lazio e dal Fondo Sociale Europeo con il supporto tecnico dell’Ufficio Europa del Comune di Sonnino e della Start Up Innovativa a Vocazione Sociale, Global & Local, S.r.l., che realizzerà una valutazione dell’impatto sociale del progetto nella comunità sonninese.

Il progetto Di.Vi.in Scena vede coinvolti circa 40 studenti delle classi I, II, III dell’I.C. Leonardo da Vinci di Sonnino. Dopo mesi di corso di teatro presso la scuola media tutto è pronto per la prima messa in scena di una rivisitazione del musical “Forza venite gente!” di Michele Paulicelli sulla vita di S. Francesco d’Assisi. “Forza venite gente” è uno spettacolo teatrale che ha coinvolto i ragazzi partecipanti in moduli di recitazione, danza e canto. Lo spettacolo è stato scelto in quanto in linea con le finalità inclusive e di contrasto al bullismo e all’emarginazione all’interno della scuola e per qualificare ed innovare l’offerta formativa, previste dall’Avviso Pubblico della regione Lazio “FUORICLASSE”, Azione B, attraverso la diffusione delle arti performative come strumenti educativi ed inclusivi.

Il progetto, seguito con passione dal Sindaco Luciano De Angelis, ha come obiettivo l’inclusione sociale e l’integrazione attraverso la partecipazione ad attività extrascolastiche di tipo artistico. Per otto mesi gli studenti della scuola Da Vinci seguiranno le lezioni di recitazione e danza tenute dai docenti dell’associazione “Teatranti dell’Arca”, in particolare dagli insegnanti Felicita Bergamini e Giorgio Bono. Lo spettacolo si inserisce nel corso di teatro che è iniziato a marzo e durerà fino a novembre 2017.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti