Priverno, “Antichi Borghi Lepini”: il Comune apre il progetto ai privati

172
Anna Maria Bilancia

Il Comune di Priverno, capofila, della rete composta dalla Compagnia Dei Lepini e dai Comuni di Sonnino, Roccasecca dei Volsci, Maenza, Cori e Carpineto, è alla ricerca di un partner privato per non perdere la preziosa occasione di vedere realizzato il progetto “Antichi Borghi Lepini sulla via Francigena del sud: storia, arte, cultura, Enogastronomia e Natura nei primi 100 km da Roma a Fossanova”, per il quale è stato stanziato un contributo di 55.000 euro.

Il progetto

Si tratta di un finanziamento della Regione Lazio nell’ambito del bando concernente la valorizzazione e promozione turistica dei borghi storici laziali, il progetto punta alla valorizzazione turistica del patrimonio storico, architettonico e culturale dei comuni della rete. Per questo motivo – sostiene l’amministrazione comunale di Priverno – è necessario trovare un partner privato che coadiuvi la rete di comuni per incrementare la notorietà dei borghi storici del territorio e potenzi e valorizzi l’offerta turistica locale. Un’operazione che passa attraverso la realizzazione di una campagna di informazione e promozione e il riallestimento e potenziamento dei “Punti di informazione turistica” presenti nei comuni della Rete, con un occhio di riguardo per il Pit di Fossanova, dove sarà realizzata una vera e propria “Welcome Area”.

“Come già detto in occasione dell’aggiudicazione – afferma il Sindaco di Priverno Anna Maria Bilancia – per noi si tratta di un’occasione da non lasciarsi scappare. L’obiettivo è quello di creare un’offerta turistica destagionalizzata, capace di attirare un flusso di visitatori nell’intero corso dell’anno e non solo in estate, quando la presenza di turisti sulla costa tocca il suo apice. Cerchiamo, dunque, un partner che realizzi un progetto turistico-comunicativo che metta in risalto le nostre bellezze e le nostre ricchezze e le faccia conoscere anche al di fuori dei confini della Regione Lazio”.

Il partner, in particolare, si dovrà occupare di sviluppare il piano di comunicazione integrata; di progettare il potenziamento dei punti di informazione e della “Welcome Area”; ideare attività di promozione e animazione rivolte all’intero territorio. Il corrispettivo a base d’asta è di 39.344,24 euro, mentre le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro le ore 13:00 del 23 giugno presso il Comune di Priverno. Maggiori informazioni possono essere reperite sul sito istituzionale dell’Ente Lepino all’indirizzo www.comune.priverno.latina.it

LE VOSTRE OPINIONI

commenti