Castelforte, aggressione davanti alla sala giochi: la vittima in prognosi riservata da 15 giorni, arrestato 45enne di Santi Cosma e Damiano

189

Versa tutt’ora in gravissime condizioni il 49enne aggredito il 3 giugno scorso davanti a una sala giochi di Castelforte, ma i carabinieri hanno arrestato il presunto responsabile. Si tratta di A.M., 45enne di Santi Cosma e Damiano, a cui è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal Gip di Cassino per lesioni gravi. L’uomo è stato ritenuto responsabile di quanto accaduto in via Alfredo Fusco a Castelforte dove il 49enne era caduto a terra sbattendo la testa dopo essere stato violentemente spintonato. Le investigazioni messe in campo dai carabinieri della locale stazione e della Compagnia di Formia hanno portato all’indirizzo del 45enne di Santi Cosma e Damiano. La vittima dell’aggressione, trasportata prima all’ospedale Dono Svizzero di Formia e poi ricoverata al Goretti di Latina risulta tuttora in prognosi riservata.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti