Latina, a Palazzo M la celebrazione del 243° anniversario della Guardia di Finanza

183

Oggi il 243° anniversario della Fondazione del Corpo della Guardia di Finanza. A Latina l’evento è stato celebrato nel salone di rappresentanza di Palazzo “M”, sede del comando provinciale attualmente retto dal colonnello Michele Bosco.

All’evento hanno partecipato i comandanti dei Reparti della Guardia di Finanza pontina e i militari del Corpo in servizio alla sede e, alla presenza del colonnello Bosco, è stata data lettura del messaggio del Presidente della Repubblica e dell’Ordine del Giorno straordinario del Comandante Generale della Guardia di Finanza. Quindi, il comandante provinciale ha rivolto un sentito ringraziamento ai finanzieri pontini per le attività svolte ed un caloroso saluto al personale in servizio ed in congedo, nonché ai rispettivi famigliari.

Bosco, ha ricordato la radicata appartenenza del Corpo ai valori della Nazione ed il rinnovato forte impegno per la salvaguardia degli interessi economico-finanziari del Paese. Ha riaffermato il sentimento di orgogliosa partecipazione di tutti i Finanzieri ad un Corpo che ha sempre operato avendo chiari i valori morali che debbono ispirare l’impegno quotidiano, a fianco dei cittadini e delle istituzioni a presidio della legalità e della sicurezza economico-finanziaria.

Sono stati quindi premiati i militari che, evidenziando alto senso del dovere e sprezzo del pericolo intervenivano prontamente all’interno di un’abitazione privata, in prossimità di un’area interessata da un vasto incendio, traendo in salvo una persona anziana.

Si tratta dell’encomio conferito al Vice Brigadiere Piero Iovine e all’Appuntato scelto Domenico Laudadio, entrambi in servizio presso la Compagnia di Terracina.

Parimenti sono stati premiati con un encomio il Luogotenente Vincenzo Ventrone, il Luogotenente Damiano Salipante ed il Finanziere Tommaso De Palma, tutti in servizio presso la Brigata di Ponza, per aver eseguito una complessa attività investigativa che permetteva di intercettare due corrieri della droga all’atto del loro sbarco sull’isola pontina con il conseguente sequestro di 1,5 chili di hashish e 116 grammi di cocaina.

Sono stati altresì consegnati elogi ai seguenti militari: Brigadiere Stanislao Naldi, Brigadiere Giovanni Lauro e Appuntato scelto Domenico Picariello, tutti in servizio presso la Compagnia di Fondi per le attività di Polizia Giudiziaria finalizzate al contrasto di violazione in vari settori extratributari svolte tra il 2015 e il 2017 sul territorio fondano.

Nella medesima giornata, il Prefetto di Latina Pierluigi Faloni, il Procuratore della Repubblica Andrea De Gasperis e il Procuratore Aggiunto Carlo La Speranza hanno fatto visita a Palazzo “M”, manifestando al comando provinciale il proprio compiacimento per l’azione di servizio nel settore economico finanziario svolta dal Corpo nella provincia ed hanno inviato un indirizzo di saluto a tutti i finanzieri dei Reparti pontini, sottolineando il contributo della Guardia di Finanza volto all’affermazione della legalità nella vita economica del territorio pontino.

Questo slideshow richiede JavaScript.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti