Canottaggio, le Fiamme Gialle under 23 conquistano due titoli italiani e un argento

166

Domenica 18 giugno, alla Schiranna (VA) sul lago di Varese, si sono disputate le finali dei Campionati Italiani Ragazzi e Under 23. La squadra delle Fiamme Gialle è riuscita a ottenere un ottimo risultato seppur schierando una flotta ridotta. Con cinque equipaggi iscritti ha conquistato quattro finali, ottenendo due medaglie d’oro e un argento.

I due Titoli di Campione di Italia sono stati vinti dai due doppi Under 23. Nei Pesi Leggeri, Lara Maule e Valentina Rodini hanno dominato senza problemi sin da subito, aggiudicandosi l’alloro nazionale con ampio vantaggio, bissando il successo ottenuto due settimane fa ai Tricolori Assoluti. Stessa musica anche per l’equipaggio Senior di Emanuele Fiume e Giacomo Gentili che, sempre in doppio, sbaragliano la concorrenza e si laureano Campioni di Italia, dimostrando di essere atleti di altissimo livello, pronti per le prossime sfide con la Nazionale maggiore.

La Sezione Giovanile guidata da un soddisfatto Nicola Moriconi, è andata a segno con il doppio Ragazzi di Davide Tovo e Matteo Sartori, artefici di una gara tiratissima che gli ha permesso di conquistare la medaglia d’argento, giusto riconoscimento per l’impegno dimostrato durante gli allenamenti della stagione in corso. Importante finale conquistata dal quattro con Ragazzi di Gianmarco Chiapponi, Jacopo Brucoli, Samuele Vena e Christian Sarappa con al timone Emanuele Capponi. Lottano ad armi pari con i migliori ma pagano una partenza lenta e chiudono in sesta posizione. Da segnalare, infine, la semifinale disputata dal quattro di coppia Ragazzi formato da Giovanni Fiorini, Alessio Lauretti, Luca Di Girolamo e Pierpaolo Capodilupo, canottieri tutti al primo anno della categoria.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti