Latina, il Prefetto Faloni e Addessi firmano un protocollo di legalità per il Mof

Sottoscritto nella mattinata di oggi presso la Prefettura di Latina il protocollo di legalità per il mercato ortofrutticolo di Fondi, tra il Prefetto Pierluigi Faloni e l’amministratore delegato di Mof spa Vincenzo Addessi. L’atto rinnova e rafforza l’impegno – spiega la Prefettura – verso la cultura della legalità, della correttezza e trasparenza delle procedure di affidamento dei contratti pubblici, in un settore, come quello ortofrutticolo, tra i più esposti ai tentativi di infiltrazione delle mafie e alle interferenze e pressioni dei comitati d’affari e della criminalità comune. “Attraverso l’attuazione di strumenti di prevenzione capaci di interporre efficaci barriere contro le interferenze illecite, non solo della criminalità organizzata, nei contratti e negli appalti del Mof si pone, dunque, un presidio concreto contro i rischi e i costi dell’illegalità, per tutelare le risorse reali e potenziali del territorio, la competitività delle imprese, la concorrenza leale, in un quadro di responsabilità che coinvolga tutti i soggetti che con l’impresa si relazionano”.

Il documento contiene l’estensione delle verifiche antimafia a tutti i contratti pubblici di competenza del Mof, senza previsione di soglie di valore e sono inserite clausole tese a rafforzare gli impegni alla trasparenza e alla legalità anche in ambiti non strettamente riconducibili ai rischi di aggressione da parte del crimine organizzato.

“Con il protocollo si concretizza una significativa forma di prevenzione che si aggiunge alle azioni compiute in questi due anni dalla Prefettura nella costruzione di una legalità non raccontata, ma praticata – ha sottolineato Faloni – della quale trasparenza, lealtà e correttezza rappresentano i principi cardine dell’azione amministrativa negli appalti pubblici”. All’incontro era presente anche il Sindaco di Fondi, che ha ringraziato la Prefettura per l’attenzione rivolta alle attività di prevenzione su tutto il territorio provinciale ed in particolare per la firma del Protocollo “un importante risultato anche per le aziende inserite nella filiera produttiva del Mof”.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti